Comitato degli italiani all'estero
Circoscrizione consolare di Colonia

Pfälzer Str. 17, 50677 Köln |  0221 9320380
Lunedì 17 - 20 Martedì 16 - 19

#PER TUTELARE E PROMUOVERE LA COMUNITÀ ITALIANA#

  • DiashowBase

    DiashowBase

  • Diashow2

    Diashow2

  • Diashow1 Kopie

    Diashow1 Kopie

  • Diashow3

    Diashow3

  • DiashowBase5

    DiashowBase5

  • Diashow5

    Diashow5

  • Diashow6

    Diashow6

  • Diashow7

    Diashow7

  • Diashow11

    Diashow11

  • Diashow12

    Diashow12

  • Bildschirmfoto 2021-01-20 um 16.51.28

    Bildschirmfoto 2021-01-20 um 16.51.28

 Verbale della riunione del 4 febbraio 2019

Sono presenti: BARTOLOTTA Giuseppe, BENATI Rosella, COCCO Walter, CONTU Luisa, DEL FAVERO Simonetta, LAUDANI Giuseppe, MESSUTI Giuseppe, MILANESE Maria Chiara, PACIFICO Gino, PATERNO’ Pietro, PEDIGLIERI Giorgio, SORRENTINO Francesca, STORTONI Luciana, TONETTA Paola, VALLECOCCIA Silvio

Assenti giustificati: CHIANCHIANA Crocetta, MOTTA Antonino

Assenti ingiustificati: DE BELLIS Teresa

Per l’amministrazione: Il Viceconsole BUZZONI Rudy

 

1. Verbale

1.1. Approvazione del verbale del 10.12.208

 

2. Delibere

2.1. Approvazione del Bilancio Consuntivo 2018

2.2. Dimissioni dell’attuale Presidente del Com.It.Es.

2.3. Elezione del/la nuovo/a Presidente del Com.It.Es.

 

3. Varie ed eventuali

 

Il Presidente apre la riunione alle ore 19:05

 

1.1. Approvazione del verbale del 10.12.2018.

Dopo aver apportato le modifiche indicate da Milanese e Tonetta (presentate a mezzo Mail) e dal Viceconsole Buzzoni, il verbale viene approvato con:

Favorevoli: 13

Astenuti: 1

 

2. Delibere

2.1. Approvazione del Bilancio Consuntivo 2018

Il presidente presenta il bilancio consuntivo 2018 esplicando alcuni capitoli di spesa. Dopo un breve dibattito il bilancio viene approvato all’unanimità.

 

2.2. Dimissioni dell’attuale Presidente del Com.It.Es.

Il Presidente in carica Silvio Vallecoccia, come anticipato nella riunione del 10 dicembre 2018, presenta le dimissioni esprimendo un ringraziamento a tutti i membri dell’Esecutivo, del Com.It.Es. e all’Amministrazione nella persona del Viceconsole Rudy Buzzoni. Ringrazia anche la cittadinanza per la fiducia espressa: è stato un onore poterla rappresentare in questi 4 anni circa di mandato.

Diversi membri presenti esprimono il loro ringraziamento al Presidente, in particolare Benati e per l’amministrazione Rudy Buzzoni.

Le dimissioni vengono accolte all’unanimità.

 

2.3. Elezione del/la nuovo/a Presidente del Com.It.Es.

Il Vicepresidente in carica Pacifico prende la parola e chiede se vi siano candidati alla Presidenza. Benati propone Bartolotta come nuovo Presidente del Com.It.Es. Bartolotta prende brevemente la parola e, dopo sottolineato che ciascun membro è legittimato a presentare la propria candidatura, sostiene l’importanza di realizzare 4/5 punti in vista delle prossime elezioni Com.It.Es. previste per il 2020. In particolare, sottolinea l’urgenza di un lavoro preparatorio in vista delle elezioni, dell’assestamento del Com.It.Es. come organo di rappresentanza della cittadinanza, dell’importanza di risolvere i disfunzionamenti registrati in Consolato. Accetta la candidatura sulla base di un consenso comune, chiedendo aiuto in particolare nell’organizzazione dell’agenda e delle scadenze da rispettare ed un appoggio politico sulla base delle proposte.

Paternò chiede un’esplicazione dei punti proposti dal Candidato alla Presidenza.

Bartolotta sottolinea in particolare tre punti: 1. Rapporto tra cittadinanza e consolato, 2. La questione legata al crescente numero di anziani residenti di cittadinanza italiana, 3. Una forma di assistenza per le donne sole.

Paternò aggiunge l’importanza di affrontare questioni quali la nuova migrazione e l’integrazione scolastica.

Messuti sottolinea l’importanza di dare delle priorità poiché il tempo previsto a disposizione per il mandato risulta breve.

Stortoni aggiunge la necessità di migliorare la comunicazione con la cittadinanza e di continuare a cercare i canali adeguati.

Il Vicepresidente sottolinea come le serate informative organizzate durante questo mandato abbiano raggiunto un buon numero di cittadini con informazioni utili. La partecipazione dell’amministrazione a queste serate è stata anche importante.

Sorrentino sottolinea l’importanza dei social media e la necessità di determinare una strategia al riguardo. Accanto alle serate informative inoltre è necessario utilizzare con maggiore intensità la bacheca in Consolato. Col materiale stampato sarebbe importante raggiungere professionisti e medici italiani, realizzando volantini semplici con poche ma precise informazioni. L’ideale sarebbe un numero di telefono in Consolato a i cittadini possono rivolgersi per le prime informazioni.

Bartolotta invita a concretizzare le proposte e a concentrarsi su quelle che si possono realizzare. Sottolinea la necessità di valorizzare l’associazionismo nella circoscrizione consolare.

 

Il Vicepresidente pone termine al dibattito e chiede se vi sono altri candidati alla Presidenza. Visto e considerato la presenza di un solo Candidato alla Presidenza nella persona di Giuseppe Bartolotta, il Vicepresidente propone di procedere all’elezione per voto palese attraverso l’alzata di mano.

I membri approvano tale proposta all’unanimità.

Si procede all’elezione. Giuseppe Bartolotta viene eletto Presidente del Com.It.Es. di Colonia all’unanimità.

 

Il Presidente rinuncia quindi al suo incarico di Segretario del Com.It.Es. di Colonia e chiede se vi siano candidati alla carica di Segretario.

Benati propone Piero Paternò come nuovo Segretario.

Paternò rifiuta la candidatura per motivi familiari.

Il Presidente propone Giuseppe Laudani come nuovo Segretario.

Vallecoccia esplica brevemente le funzioni del Segretario.

Laudani accetta la candidatura.

Il Presidente chiede se vi siano altri candidati alla carica di Segretario del Com.It.Es. di Colonia.

Visto e considerato la presenza di un solo Candidato alla carica di Segretario nella persona di Giuseppe Laudani, il Presidente propone di procedere all’elezione per voto palese attraverso l’alzata di mano.

I membri approvano tale proposta all’unanimità.

Si procede all’elezione. Giuseppe Laudani viene eletto Segretario del Com.It.Es. di Colonia all’unanimità.

 

I vari membri dell’Esecutivo annunciano di rimanere nella loro funzione e di sostenere il Presidente nel suo incarico.

Il Presidente annuncia la volontà di procedere ad una revisione della divisione del lavoro tra i membri dell’Esecutivo. Inoltre, annuncia di voler intensivare la diffusione di comunicati stampa da parte del Com.It.Es. e di coinvolgere la rappresentanza del Consolato all’interno dell’Esecutivo

 

4. Varie ed eventuali

Sorrentino presenta un’iniziativa legata al mondo degli anziani, del Sozial-Betriebe-Köln gemeinnützige GmbH, martedì 26 febbraio, ore 10:00-11:30 presso Krahnenstraße 1, 51063 Köln, Deutschland. Di seguito il testo del volantino dell’iniziativa: “Volete fare qualcosa di bene e guadagnarvi qualcosa in più? Questa associazione cerca persone che facciano compagnia a persone con demenza nella propria madrelingua, nel nostro caso in italiano (nella zona di Mülheim). La retribuzione è di 7,50€ all'ora. Dovete partecipare ad una qualificazione gratis di 40 ore. Per altre informazoni, guardate il volantino. Ci sarà un incontro informativo il 26 febbraio dalle 10-11.30 alla Krahnenstr. 1, 51063 Köln”.

Laudani chiede se tale iniziativa sia valida solo per il comune di Colonia. Sorrentino risponde che così sembra. Secondo lei però esistono delle possibilità di diffonderla in altri comuni. Stortoni chiede se la manifestazione è già presente sui social e propone di attivarsi per diffonderla. Verrà pubblicata sulla pagina Facebook e sul sito del Com.It.Es.

 

Vallecoccia presenta una questione evidenziata dall’Avvocato Spiga riguardo le patenti tedesche emesse prima del 19 gennaio 2013. Sembra che tali patenti siano valide in Germania, ma non in Italia. Ci sono state alcune segnalazioni di multe e sequestro di veicoli per guida senza patente, poiché tali patenti non appongono alcuna data di scadenza della medesima. Si propone di approfondire tale questione cercando di definire in maniera chiara il contesto e gli eventuali rischi.

 

Stortoni ripropone di procedere ad una riunione del Comitato Scuola con lo scopo di approfondire la realizzazione di una pagina internet contente il maggior numero di informazione scolastiche valide per la circoscrizione consolare in lingua italiana. Inoltre, informa che dopo l’incontro realizzato tra un gruppo di genitori e l’associazione di Francoforte BiLIs non si è riusciti a procedere alla fondazione di un’associazione simile a Colonia. I genitori interessati hanno comunque presentato una richiesta al provveditorato di aprire una nuova sezione bilingue nelle scuole superiori di Colonia.

 

IL Viceconsole Buzzoni presenta la questione legata alle elezioni Europee 2019 segnalando la manifestazione di interesse per personale dei seggi elettorali. Le persone interessate al servizio nei seggi elettorali che verranno istituiti nella circoscrizione consolare di Colonia ai fini dell’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia che potranno sin d'ora manifestare il loro interesse facendo pervenire entro il 28 febbraio 2019 il modulo di richiesta presente sul sito del Consolato. Chi può partecipare: il cittadino italiano maggiorenne alla data delle elezioni che:

  • sia elettore nelle circoscrizione consolare di Colonia;
  • abbia padronanza della lingua italiana
  • sia in possesso di un titolo di studio della scuola dell”obbligo

N.B. Per svolgere le funzioni di segretario è richiesto un titolo di studio non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado.

Chi NON può partecipare:

  • chi opti per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti alla Germania
  • personale di ruolo ed a contratto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in servizio nei Paesi dellUnione europea;
  • chi alla data delle elezioni ha superato il 70° anno di età;
  • i dipendenti dei Ministeri dell'interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
  • gli appartenenti a Forze armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
  • i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione Ubicazione dei seggi Colonia, Düsseldorf, Siegen, Aachen, Solingen, Duisburg.

Orario di svolgimento delle operazioni elettorali: venerdì 24 maggio 2019 dalle ore 12:00 alle ore 22. Sabato 25 maggio dalle ore 06:30 a termine operazioni di scrutinio.

Il Compenso spettante al Presidente di seggio è di € 143,06, mentre per lo scrutatore e per il segretario sono previsti € 122,40.

Sono previste inoltre il rimborso di spese per il vitto, il viaggio e l’eventuale alloggio necessario.

Per maggiori informazioni e/o comunicazioni il Viceconsole Buzzoni è a disposizione e raggiungibile sotto i seguenti recapiti: cellulare: 0173 9484711, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La prossima assemblea viene fissata per lunedì 17 giugno alle ore 19:00. Il Presidente si riserva la possibilità di convocare un’assemblea, nel qual caso fosse registrata la necessità.

 

Il Presidente chiude la riunione alle ore 20:35.

 

La segretaria

Antonietta De Francesco

 

­

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.