Comitato degli italiani all'estero
Circoscrizione consolare di Colonia

Pfälzer Str. 17, 50677 Köln |  0221 9320380
Lunedì 17 - 20 Martedì 16 - 19

"Per tutelare e promuovere la comunità italiana"

Il Com.It.Es. di Colonia chiede a tutti i cittadini un gesto di solidarietà. Anche una piccola somma può contribuire ad aiutare medici, infermieri e strutture a gestire questa difficile situazione. 

Il Com.It.Es. di Colonia raccoglie le vostre offerte e le devolverà alla protezione civile italiana.
 
A questo numero di conto corrente intestato al Com.It.Es. di Colonia potrete versare il Vostro contributo scrivendo „offerta protezione civile":
Deutsche Bank
IBAN: DE85 3707 0024 0252 7927 00
BIC (SWIFT): DEUTDEDBKOE

Dal 27 marzo 2020, ore 12:00, è attivato il programma di sostegno alle piccole imprese e ai lavoratori autonomi

Il Land Nordreno-Vestfalia ha definito un programma di sostegno per le piccolissime, piccole e medie imprese locali nonché per i liberi professionisti e lavoratori autonomi (Soloselbständige), la cui attività professionale sia messa a rischio dalle misure messe in atto per la prevenzione e il contenimento del contagio del COVID 19.

Il programma prevede le seguenti modalità di accesso:

1. Auito immediato di € 9.000 (per piccolissime imprese che hanno da 1 fino a 5 dipendenti)
2. Auito immediato di € 15.000 (per piccole imprese che hanno da 6 fino a 10 dipendenti)
3. Auito immediato di € 25.000 (per medie imprese che hanno da 11 fino a 50 dipendenti)

Procedura: è possibile fare richiesta (SOLO ONLINE) a partire dalle ore 12.00 di oggi, venerdì 27 marzo, al seguente link:
www.wirtschaft.nrw/corona

Al momento della richiesta, non sarà necessario allegare alcuna documentazione oltre al formulario messo a disposizione. Al momento della richiesta bisognerà avere disponibili solo i seguenti dati:
- Nome sede, PLZ, tipologia dell'attività
- Documento d'Identità
- Steuer-ID
- Coordinate Bancarie della ditta.

NB: Gli aiuti saranno garantiti solo fino a esaurimento fondi.

HOTEL - Catene alberghiere per chi è in attesa del viaggio verso l’Italia e ha bisogno di pernottare

 
Pubblichiamo in seguito delle catene alberghiere operative per persone che hanno bisogno di pernottare in attesa del viaggio verso l’Italia:

Focus: Cittadini Italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia

Di seguito si riportano le risposte alle domande frequenti relative a cittadini italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia, in seguito all'entrata in vigore dell'Ordinanza del Ministro della Salute 20 marzo 2020, dell'Ordinanza del 22 marzo 2020 adottata congiuntamente dal Ministro della Salute e dal Ministro dell'Interno e del Dpcm 22 marzo 2020:

Pagamento delle pensioni all’estero: sospensione dell’avvio della seconda fase, riferita agli anni 2019 e 2020, della verifica generalizzata dell’esistenza in vita, a seguito dell’emergenza sanitaria causata dal Covid-19.

Formato PDF da scaricare:

LAND NRW - Portale Coronavirus

https://www.land.nrw/corona

I diritti dei lavoratori in Germania durante l'emergenza Coronavirus


1. Quando potete rimanere a casa?

Non potete decidere da soli di non andare al lavoro per paura del coronavirus. Il datore di lavoro può reagire con una lettera di diffida o addirittura con un licenziamento.

Se avete avuto contatti con una persona affetta da Coronavirus, verificate tempestivamente se dovete mettervi in quarantena. Se dovete assentarvi dal posto di lavoro per un accertamento medico a causa di un possibile contagio, è necessario informare prima il vostro datore di lavoro e presentare poi un certificato di malattia redatto dal medico. Il medico è tenuto a segnalare le persone che risultano positive al Coronavirus all’autorità sanitaria locale. 

In linea di principio, in caso di malattia, indipendentemente che siate affetti dal coronavirus o da altra patologia – vale la seguente regola: fatevi rilasciare dal vostro medico un certificato di malattia, il quale va inviato, immediatamente al vostro datore di lavoro. Il datore di lavoro è tenuto a pagare regolarmente lo stipendio per 6 settimane. A partire dalla settima settimana avete diritto all’indennità di malattia (Krankengeld).

­

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.