Comitato degli italiani all'estero
Circoscrizione consolare di Colonia

Pfälzer Str. 17, 50677 Köln |  0221 9320380
Lunedì 17 - 20 Martedì 16 - 19

"Per tutelare e promuovere la comunità italiana"

Verbale della riunione del 15 giugno 2015

Sono presenti:

BARTOLOTTA Giuseppe, DEL FAVERO Simonetta, LA CARA Antonia, LAUDANI Giuseppe, MILANESE Maria Chiara, PACIFICO Gino, PATERNÓ Pietro,                                                                                                                          

PAUTASSO Enrica Maria, PEDIGLIERI Giorgio, SORRENTINO Francesca, STORTONI Luciana, TONETTA Paola, VALLECOCCIA Silvio

 

Assenti giustificati: BENATI Rosella, CONTU Luisa, DI MARZIO Tommaso

 

Per l’amministrazione: Il vice Console: Dr. Buzzoni

 

Ospiti:

 

1. Informazioni

1.1. Approvazione del verbale del 6.5.2015.

1.2. Iniziativa congiunta Consolato-Com.It.Es. “LA NUOVA MOBILITÀ DEGLI ITALIANI IN NORDRENO-VESTFALIA, 23 giugno, ore 17.

1.3. Bando di concorso “Power Eltern – Power Kinder NRW”.

1.4. Celebrazioni del 60° anniversario Trattato bilaterale sul lavoro Italo-Tedesco

2. Interpellanze

2.1. Richiesta riguardo il cambiamento della Sede del Com.It.Es

2.2. Petizione riguardo un Decreto-legge per autorizzare gli eletti nei Com.It.Es. ad autenticare le firme: https://www.change.org/p/onorevole-paolo-gentiloni-ministro-degli-esteri-decreto-legge-per-autorizzare-gli-eletti-nei-com-it-es-ad-autenticare-le-firme 

2.3. Organizzazione Esecutivo e Commissioni del Com.It.Es.

3. Delibere

3.1 Parere riguardo la richiesta di Provvidenze (contributo) erogate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a favore della stampa in lingua italiana edita all’estero, per le collezioni dei periodi riferite all’anno 2014 – Richiesta presentata dall’editore del periodico “INSIEME-GEMEINSAM”, Padre Valerio Farronato.

4. Varie ed eventuali

1. Informazioni

Il Presidente apre la riunione alle ore 20:15

Il vice Console Dr.Buzzoni rappresenta il Console.

Il Presidente informa che Pediglieri ha rinunciato alla carica di Segretario e che Francesca Marotta e Maria Teresa Mandarino hanno rinunciato al loro mandato di membri eletti del Comites.

Paternó propone di mettere l’elezione del nuovo Segretario all’ordine del giorno della prossima riunione. L’assemblea approva questa proposta all’unanimità.

Alle ore 20:18 arriva Francesca Sorrentino.

 

1.1. Approvazione del verbale del 6.5.2015.

Favorevoli 11

Astenuto 1

Paternó esprime alcune considerazioni riguardo il verbale, dando lettura di un suo testo appositamente scritto. Il testo viene allegato al verbale.

 

1.2. Iniziativa congiunta Consolato-Comites. “LA NUOVA MOBILITÀ DEGLI ITALIANI IN NORDRENO-VESTFALIA, 23 giugno, ore 17.

Alcuni membri Comites sostengono che la manifestazione si svolgerà in un orario non indicato. Il vice Console spiega che questa serata informativa non deve essere l’unica ed auspica altre manifestazione in un orario serale, per le ore 19.

Pautasso propone di indicare sul manifesto la lingua in cui si tiene la conferenza. Laudani chiede di specificare ulteriormente i destinatari della serata informativa.

Il vice Console spiega come la serata informativa sia rivolta ai cittadini italiani emigrati in Germania di recente. Inoltre i cittadini italiani residenti in Italia e che hanno intenzione di emigrare in Germania avranno accesso alle informazioni attraverso il profilo Facebook del Consolato.

 

 

1.3. Bando di concorso “Power Eltern – Power Kinder NRW”.

Il concorso viene organizzato dalle seguenti associazioni: Türkischer Bund-NRW e.V., Bundesverband russisprachiger Elternvereine e.V. e Comites.

Del Favero propone pubblicizzare il concorso attraverso una breve informazione in italiano presso le “Beruf-“ e “Hochschulen”.

La premiazione avverrà il 30 ottobre, a Düsseldorf presso il Municipio. Il Sindaco di Düsseldorf patrocinia l’iniziativa.

 

1.4. Celebrazioni del 60° anniversario Trattato bilaterale sul lavoro Italo-Tedesco

Bartolotta informa che si è costituito un comitato con lo scopo di promuovere alcune celebrazioni per il 60° anniversario dei trattati bilaterali sul lavoro italo-tedeschi. Inoltre segnala l’attuale assenza di interesse da parte delle istituzioni italiani per manifestazioni riguardanti questo tema.

Bartolotta richiede al vice Console l’utilizzo di una sala presso l’Istituto di Cultura Italiano per una manifestazione a riguardo organizzata dal comitato costituitosi appositamente. Il vice Console invita a formulare la richiesta per iscritto.

 

2.1. Richiesta riguardo il cambiamento della Sede del Com.It.Es

Il Presidente riporta la situazione attuale: l’ufficio consta di  92 qm per una rata di affitto di 732,00 Euro mensili.

Su richiesta di alcuni membri del Comites  il vice Console manifesta la disponibilità di un ufficio presso il Consolato di 30qm.

Pediglieri spiega che la richiesta di una sala presso il Consolato fu fatta già in altra occasione nella legislatura precedente senza purtroppo aver ricevuto risposta al riguardo. Tonetta appoggia l’ipotesi di un ufficio presso il consolato, con la possibilità di utilizzo di un'altra sala per riunioni più numerose.

Pacifico invita a trovare un ufficio che costi di meno.

Pautasso e Bartolotta, sottolineando come il Consolato e il Comites debbano collaborare, propongono anch’essi di verificare la possibilità di un ufficio presso il Consolato.

Laudani ricorda che il Comites risiede nell’ufficio attuale dal 1995 e propone di effettuare delle riunioni anche fuori Colonia.

Paternó spiega che la riduzione dell’affitto potrebbe significare anche una riduzione del fondo messo a disposizione dallo Stato Italiano per il Comites.

 

2.2. Petizione riguardo un Decreto-legge per autorizzare gli eletti nei Com.It.Es. ad autenticare le firme

Del Favero spiega che ci deve essere un rappresentante di prefettura per poter autenticare le firme.

Il Consolato può autenticare le firme per un costo di 5 Euro.

 

2.3 Organizzazione Esecutivo e Commissioni del Com.It.Es.

Sorrentino lascia la riunione alle 21:50. I membri non presenti all’assemblea precedente esprimono la loro disponibilità a partecipare nelle Commissioni, così composte:

Istruzione e giovani: Stortoni, Milanese, Paternò, Benati, Tonetta;

Rapporti con le istituzioni e nuovi arrivi: Pacifico, Pautasso, Bartolotta;

Associazionismo, sociale e anziani: Del Favero, Sorrentino, Laudani, Bartolotta;

Imprenditoria e occupazione: La Cara, Bartolotta, Laudani

 

3. Delibere

3.1. Parere relativo alla richiesta per il periodico Missione Cattolica

Pacifico sostiene che il giornale debba essere inviato a tutti i cittadini italiani della circoscrizione consolare e propone di invitare P. Valerio ad una riunione del Comites per trattare l’argomento; Pediglieri sostiene che il giornale sia oberato di pubblicità. Del Favero sostiene come il pubblicizzare le ditte italiane possa essere anche un servizio utile per la collettività.

Il Presidente, per rispettare la scadenza dei 30 giorni, ha richiesto ai membri Comites di esprimere il loro parere tramite Mail. Sono pervenuti in via telematica 10 voti favorevoli. Il parere viene ratificato con

9 voti favorevoli

3 voti contrari

 

3.2. Parere relativo dell’ente gestore “DIE Stiftung Private Schulen” relativo al capitolo di spesa 3153.

Stortoni introduce il tema riassumendo i contenuti dell’avvenuto incontro della Commissione Istruzione e giovani.

Paternò manifesta la sua intenzioni di esprimere voto favorevole relativo alla richiesta dell’ente gestore ma manifesta il suo disaccordo per quel che riguarda il progetto di formazione. Le sue annotazioni sono riportate in un testo a parte. Perplessità relative a tale programma vengono espresse anche da Milanese e Tonetta.

Stortoni spiega che il corso di aggiornamento è un proseguimento di iniziative relative all’anno precedente e che è stato concordato col dirigente scolastico Berardino.

Pautasso sottolinea che il capitolo di spesa 3153 concerne sia i corsi di recupero, sia i corsi di lingua e cultura italiana. A tal proposito propone di prendere contatto con gli insegnati dei corsi di lingua italiana del Nord Reno Vestfalia.

Si procede alla votazione del parere:

favorevoli 10

astenuti 2

 

4. Varie ed eventuali

4.1. La sede del Comites potrà essere utilizzata anche da altri membri del Comites per incontri concernenti gli scopi del comitato medesimo, previa autorizzazione e consultazione del Presidente. È necessaria la presenza del Presidente, o del Vicepresidente, o della Segretaria Antonietta De Francesco.

4.2. Paternò richiede un incontro della Commissione scuola col dirigente scolastico Berardino.

4.3. Si segnalano alcuni disservizi presso gli Uffici Passaporti e Stato Civile del Consolato, quali ad esempio lunghi tempi di attesa o la mancanza della possibilità dell’autocertificazione per quel che riguarda matrimoni e divorzi.

4.4. Si richiede di evidenziare sul sito del consolato il numero di telefono 0221-4008723, appositamente istituito per aiutare coloro che hanno difficoltà con la prenotazione Online. Si segnalano alcuni problemi nel passaggio della chiamata da un ufficio all’altro nel Consolato.

 

Il Presidente chiude la riunione alle ore 23:45.

 

La segretaria 15.06.2015                                                                                                                                                                                                                                             

 

Antonietta De Francesco

­
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok