Comitato degli italiani all'estero
Circoscrizione consolare di Colonia

Pfälzer Str. 17, 50677 Köln |  0221 9320380
Lunedì 17 - 20 Martedì 15 - 18

"Per tutelare e promuovere la comunità italiana"

Verbale della riunione del 12 settembre 2016

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Sono presenti:

BARTOLOTTA Giuseppe, BENATI Rosella, CONTU Luisa, DEL FAVERO Simonetta, LA CARA Antonia, LAUDANI Giuseppe, PACIFICO Gino, PEDIGLIERI Giorgio, VALLECOCCIA Silvio

.

Assenti giustificati:

COCCO Walter, PATERNO´ Pietro, SORRENTINO Francesca, TONETTA Paola, STORTONI Luciana.

 

Assenti ingiustificati: AFFRONTI TODARO Olivia, CHIANCHIANA Crocetta, MILANESE Maria Chiara, PINTAUDI Giuseppe

 

Per l’amministrazione: Viceconsole Rudy Buzzoni

 

Il Presidente constata la mancanza del numero legale dei membri dichiara di non poter aprire l’Assemblea.

 

Rosella Benati propone di riunire le commissioni. In tal modo si possono organizzare gli eventi autunnali/invernali 2016/2017. Tale proposta viene approvata all’unanimità

 

La commissione “Rapporti con le istituzioni e nuovi arrivi” si riunisce e, con la partecipazione di tutti i membri Com.It.Es. presenti, approva la proposta di organizzare un incontro sul referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. Viene proposta come data il 5 novembre 2016. Come luoghi vengono proposti il Dom Forum a Colonia o la Missione cattolica italiana di Colonia, perché centrali e facilmente raggiungibili con mezzi pubblici da più parti della circoscrizione consolare. A tal incontro vengono invitati un rappresentante del „SÌ e uno del „NO“. I membri della commissione si occuperanno insieme al Presidente di organizzare l’incontro.

 

La medesima commissione e i membri Com.It.Es. presenti ripropongono di insistere con il Console Generale Lolli riguardo un incontro tra alcuni membri Com.It.Es., l’esecutivo e i capoufficio dei vari reparti del consolato. Il vice Console Rudy Buzzoni si offre di spiegare direttamente al Console Generale i motivi dell’incontro. La commissione chiede al Presidente di scrivere anche una lettera o mail al Console Lolli con una rinnovata richiesta.

 

La medesima commissione e i membri Com.it.Es. presenti discutono anche su possibili riunioni a Moers, Solingen, Wuppertal, Essen, Mettmann, Oberhausen, Düsseldorf-Gerresheim, Mönchengladbach, Krefeld e Duisburg. Tali incontri dovranno anche intensificare il rapporto con la cittadinanza, ascoltare e conoscere le situazioni di difficoltà. I temi riguarderanno la scuola, alcune informazioni riguardo al lavoro e ai nuovi arrivi, assistenza sanitaria e pensioni. Verranno diffusi alcuni opuscoli informativi come la guida ai primi passi in Germania. Sarà occasione per confrontarsi riguardo ai servizi consolari e rispondere a possibili domande relative al referendum costituzionale.

 

La commissione “Imprenditoria e occupazione” e i membri Com.It.Es. discutono la proposta di Antonia La Cara di presentare una lettera da spedire ad alcuni gastronomi di Duisburg per invitarli ad un primo incontro organizzato dal Com.It.Es. Vengono discusse e approvate alcune modifiche al testo.

 

La riunione dell’Assemblea viene stabilita per il 21 settembre alle ore 19:00 e convocata con procedura d’urgenza

 

Il Presidente ringrazia le commissioni per il lavoro svolto.

 

­