Comitato degli italiani all'estero
Circoscrizione consolare di Colonia

Pfälzer Str. 17, 50677 Köln |  0221 9320380
Lunedì 17 - 20 Martedì 16 - 19

"Per tutelare e promuovere la comunità italiana"

Verbale della riunione del 9 dicembre 2016

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Sono presenti:

BARTOLOTTA Giuseppe, CONTU Luisa, DEL FAVERO Simonetta, LA CARA Antonia, LAUDANI Giuseppe, MILANESE Maria Chiara, PACIFICO Gino, PATERNÒ Piero, STORTONI Luciana, TONETTA Paola, VALLECOCCIA Silvio

 

Assenti giustificati:

BENATI Rosella, CHIANCHIANA Crocetta, COCCO Walter, SORRENTINO Francesca

 

Assenti ingiustificati: PEDIGLIERI Giorgio

 

Per l’amministrazione: il Viceconsole Rudy Buzzoni 

 

1. Verbale

1.1. Approvazione del verbale del 21.09.2016.

 

2. Delibere

2.1 Ratifica Parere riguardo al cambiamento di Sede del Com.It.Es

2.2 Richiesta di un contributo per l’iniziativa relativa alla proiezione della prima in Germania del Film “Rocco e i suoi fratelli”, nella versione integrale restaurata dalla Cineteca di Bologna ,in occasione dell’anniversario di Luchino Visconti, nel contesto delle celebrazioni del 60.anniversario degli accordi bilaterali italo-tedeschi,10 dicembre 2016,ore 19 presso il Filmforum NRW im Museum Ludwig ,Bischofsgartenstraße 1,50667 Köln

 

3. Informazioni

3.1. Relazione dalle Commissioni

3.2. Intercomites e C.G.I.E.

3.3. Riguardi agli incontri con la cittadinanza e all’ incontro dibattito sul referendum costituzionale

3.4. Doppia tassazione tra i regimi fiscali italiano e tedesco

3.5.Riguardo alla presentazione di candidature per la “Stella al merito del lavoro” a lavoratori e pensionati italiani all’estero 2016

3.6.Sul merito dell’avviso di rimpatrio a seguito di fruizioni di aiuti sociali da parte di cittadini italiani

 

4. Interpellanze

4.1. Presenza Com.it.Es sui Social Media

4.2 Richiesta di modifica dell’articolo 12 del regolamento interno

 

5. Varie ed eventuali

 

Il Presidente constata che al momento attuale il Com.It.Es. è composto da 16 membri: Affronti Todaro Olivia ha presentato le dimissioni mentre Pintaudi Giuseppe risulta decaduto dall’incarico a norma di legge. L’amministrazione non ha avuto ancora modo di provvedere alla nomina dei nuovi membri. Sentito per l’amministrazione il parere del Viceconsole Rudy Buzzoni, il Presidente constata che il numero legale necessario per deliberare in Assemblea è quindi di 9 membri.

Il Presidente apre la riunione alle ore 18:30. 

Viene deciso di trattare come primo argomento il punto 3.4. all’ordine del giorno.

Tonetta arriva alle ore 18:40.

 

3.4. Doppia tassazione tra i regimi fiscali italiano e tedesco

È presente l'avvocato Pagliaro, esperto del tema, che era stato contattato in vista di una possibile riunione informativa con la cittadinanza e nell'ipotesi di redazione di un opuscolo sul tema. L'avvocato Pagliaro sconsiglia entrambe le iniziative per la complessità della questione che rende impossibile, e persino controproducente, dare indicazioni di carattere generale. Sottolinea come ogni questione di carattere fiscale necessiti di una valutazione e quindi di risposte ad hoc. Vengono discussi alcuni aspetti dell'argomento e l'avvocato invita ad una grande attenzione perché la collaborazione ed i controlli incrociati tra i due paesi sono aumentati e diventati più efficaci anche in relazione ai cambiamenti, non ancora chiari, che seguono e seguiranno la cessazione dell'istituto di Equitalia. Su sollecitazione del Presidente si decide di fare un comunicato, sul giornale e sul sito del Com.It.Es, di sensibilizzazione della cittadinanza ad una maggior attenzione ai temi fiscali. Il comunicato verrà sottoscritto, senza compenso, dall'avvocato Pagliaro.

 

Milanese e La Cara arrivano alle 18:55.

Bartolotta arriva alle 19.

 

1.1. Approvazione del verbale del 21.09.2016.

Dopo un breve dibattito ed alcune correzioni il verbale viene approvato nel seguente modo:

Voti favorevoli :10

Astenuti: 1

 

2. Delibere

2.1. Ratifica Parere riguardo al cambiamento di Sede del Com.It.Es

Il Presidente comunica l’esito della consultazione telematica svoltasi riguardo al cambiamento di sede svoltasi per il 31 ottobre 2016: 12 membri hanno partecipato al voto; risultato: 12 voti favorevoli.

Il Presidente comunica come il contratto di affitto sia stato di conseguenza firmato e sia già attivo da novembre 2016, per quanto, grazie ad uno sconto concordato coi proprietari, il canone verrà pagato solo a partire dal gennaio 2017. Il contratto di affitto della sede attuale è valido fino ad aprile 2017; questo significa che fino a quella data dovremo pagare un doppio affitto. Le spese di trasloco e di rinnovo dei nuovi locali (per le quali il Presidente sta raccogliendo dei preventivi) verranno distribuite in parte sul bilancio del 2016 ed in parte sul bilancio del 2017.

L’affitto della nuova sede prevede un risparmio di circa 210 Euro rispetto al canone attuale.

Il parere viene ratificato all’unanimità.

 

2.2 Richiesta di un contributo per l’iniziativa relativa alla proiezione della prima in Germania del Film “Rocco e i suoi fratelli”, nella versione integrale restaurata dalla Cineteca di Bologna ,in occasione dell’anniversario di Luchino Visconti, nel contesto delle celebrazioni del 60.anniversario degli accordi bilaterali italo-tedeschi,10 dicembre 2016,ore 19 presso il Filmforum NRW im Museum Ludwig ,Bischofsgartenstraße 1,50667 Köln.

Il contributo di 225 Euro è stato richiesto per l'affitto della sala di proiezione.

Dopo un breve dibattito il contributo viene approvato all'unanimità.

3. Informazioni

3.1. Relazione dalle Commissioni

Il Presidente e Paternó illustrano i risultati dell’incontro avuto con il Viceconsole Rudy Buzzoni promosso dalla commissione “Rapporti con le istituzioni e nuovi arrivi” in data 24 novembre 2016.

Temi trattati:

  • partecipazione dell’amministrazione durante le Assemblee del Com.It.Es. e capacità decisionale;
  • segnalazione di alcuni disservizi in Consolato; a tal proposito viene deciso di introdurre un formulario di “Feedback” sul servizio ricevuto da parte dell’utenza, da compilare e consegnare in Consolato. Si propone al Console di curarne l’elaborazione;
  • la possibilità dell’uso dell’autocertificazione in alcune prassi consolari. In tale materia si attende una risposta dall'Ambasciata;
  • corrispondenti consolari: si ipotizza una diversa distribuzione sul territorio;
  • passaporti, prassi di urgenza e privacy: Buzzoni riporta che alle richieste di urgenza si viene di solito incontro. Inoltre la documentazione da presentare nella procedura di urgenza non deve svelare alcun aspetto che possano ledere la privacy del cittadino. Durante i periodi di particolari sovraffollamenti diventa più complicata la gestione delle richieste di procedura d’urgenza;
  • Si studierà una possibilità di autorizzare delle mail di alcuni enti o patronati per aiutare i concittadini che non hanno accesso ad Internet nella prenotazione degli appuntamenti online;
  • angolo giochi nella sala di attesa per il pubblico nei locali del Consolato: l'attrezzatura è già stata acquistata, si sta individuando come realizzarlo in ottemperanza alla sicurezza dei fruitori;
  • Inoltre per la sala di attesa si suggerisce e di installare un monitor sul quale vengano fatte scorrere informazioni importanti per la cittadinanza o venga mostrato un canale di informazione;

Bartolotta chiede la conferma sulla riduzione dei tempi di attesa per alcuni servizi: Buzzoni risponde che le richieste dei passaporti vengono attualmente evase in 2/3 giorni mentre per quanto riguarda le carte d'identità i tempi dipendono dalla celerità dei nulla osta da parte dei comuni e per la cui abbreviazione si stanno studiando diverse ipotesi. I tempi di attesa per i matrimoni sono dimezzati, passando da 4 a 2 mesi.

 

Stortoni illustra, per la Commissione Istruzione e Giovani, lo stato delle iniziative in merito alla creazione di sezioni bilingue all'interno di scuole di Düsseldorf, Wuppertal e Colonia. Relaziona inoltre sulle ispezioni svolte dal Console Generale in alcune scuole ove si tengono corsi di sostegno finanziati dal cap. 3153. La discussione che segue verte prevalentemente sulla necessità e sulle modalità di informazioni della cittadinanza in merito alle iscrizioni scolastiche dei bambini italiani (Paternò introduce il tema), temi che verranno approfonditi nella prossima riunione della commissione “Istruzione e Giovani” prevista per i primi mesi del 2017. A tale riunione verrà invitato il Console Generale ed anche il nuovo Dirigente Scolastico di Francoforte, Alessandro Bonesini. Tonetta chiede se sia possibile organizzare questa riunione di sabato pomeriggio.

 

3.2. Intercomites e C.G.I.E.

Il Presidente: la riunione dell’Intercomites ha avuto luogo in data 25-26 novembre 2016 presso l'Ambasciata italiana di Berlino. Il Presidente tiene a sottolineare che si è trattato di un incontro costruttivo e che la collaborazione tra i diversi Com.It.Es. sul territorio tedesco sta crescendo. Diversi i temi discussi: 

  • la natura giuridica dei Com.It.Es., a seguito delle difficoltà incontrate da un Com.It.Es nell'apertura di un conto in banca;
  • il Com.It.Es di Stoccarda ha redatto una guida sul tema dell'eredità, recepita anche dagli altri organismi cui è stata offerta anche in forma cartacea al costo di 0.86 centesimi a copia.

Si decide a tal proposito, all'unanimità, di collaborare alla redazione dell’opuscolo e di acquistarne 1.000 copie.

  • La migrazione di ritorno della terza età che va ad ingrossare il numero degli italiani anziani presenti in Germania, tema in fase di studio da parte dell'Ambasciata.

 

Del Favero: relaziona su una ulteriore riunione del CGIE a Francoforte in data 1-2 dicembre 2016 nell'ambito della Commissione Continentale per l'Europa ed il Nord Africa. Erano presenti rappresentanti provenienti da tutta Europa. Sono state trattate problematiche comuni quali:

  • il voto per il referendum sulla riforma della Costituzione per il quale l'Ambasciatore ha garantito la correttezza delle operazioni;
  • la riforma dei Com.It.Es e dei CGIE che ha prodotto un documento di sintesi delle proposte che verrà fatto circolare a breve tra agli organismi territoriali;
  • i risultati a margine degli Stati Generali della Lingua Italiana nel mondo tenutasi a Firenze nell'ottobre 2016, riportando critiche sul coordinamento e sulla programmazione dei corsi;
  • proposte sulla riforma dell'AIRE modificandone le modalità di iscrizione; a tal proposito Paternò riscontra la necessita di accordi tra Stati per favorire lo scambio di dati tra comuni di residenza e consolati di competenza. Bartolotta ricorda come all’iscrizione all’AIRE siano legati altre situazioni da chiarire come l’assicurazione sanitaria e il lavoro. Mentre Tonetta sostiene che l’iscrizione all’AIRE debba essere facoltativa, La Cara propone di trovare un modo per automatizzarla. Laudani e Contu sottolineano di nuovo la problematica legata all’assicurazione sanitaria e chiedono di trovare soluzioni per favorire l’iscrizione all’AIRE.
  • la prospettiva di una nuova conferenza dei giovani italiani nel mondo;
  • la collaborazione tra i rappresentanti eletti ed i Consolati;
  • la prospettiva di una riunione dei CGIE a Bruxelles con esponenti delle istituzioni europee

 

3.3. Riguardi agli incontri con la cittadinanza e all’ incontro dibattito sul referendum costituzionale

il Presidente: ricorda l'incontro in vista del referendum con una presenza limitata della cittadinanza mentre riporta che l'incontro con la cittadinanza ad Oberhausen in data 12 novembre 2016 ha avuto un buon riscontro di partecipazione. Il 16 dicembre avrà luogo un incontro a Solingen, il flyer viene distribuito da Laudani, mentre quello di Moers previsto per il 21 gennaio 2016 viene spostato a data da destinarsi.

La Cara riporta come alcune persone non abbiano ricevuto le schede elettorali in occasione del referendum costituzionale. Il Viceconsole spiega come il problema sia probabilmente legato al cambiamento di residenza dei cittadini che non comunicano in Consolato il nuovo indirizzo. Sono tornate indietro in quanto non recapitabili 16.200 schede elettorali con un costo di 20.000 Euro. Vi sono stati inoltro alcuni disservizi della Deutsche Post segnalati dal Consolato.

 

3.5. Riguardo alla presentazione di candidature per la “Stella al merito del lavoro” a lavoratori e pensionati italiani all’estero 2016

Il Presidente informa che al momento per quest'anno a Colonia risulta esserci un solo candidato: il sig. Giuseppe Giurano. Il Presidente sottolinea l’importanza di questo riconoscimento e, spiegandone le modalità di iscrizione, chiede ai membri Com.it.Es. un maggior coinvolgimento nel motivare i concittadini a presentare domanda negli anni a seguire.

 

3.6. Sul merito dell’avviso di rimpatrio a seguito di fruizioni di aiuti sociali da parte di cittadini italiani

Il Presidente: il Com.It.Es. di Monaco ha promosso un'iniziativa a seguito del rimpatrio di alcuni cittadini italiani da parte dello stato tedesco. Il Com.It.Es di Colonia ha fatto richiesta al Consolato generale di Colonia sulla presenza di casi simili nella nostra circoscrizione. Al momento non si è a conoscenza di casi all’interno della nostra circoscrizione consolare di competenza.

Il Presidente spiega che vi saranno cambiamenti nella legge per la fruizione di aiuti sociali in Germania e che tali cambiamenti potranno interessare la cittadinanza ed essere legati alla questione dell’espulsioni. Del Favero spiega che in Belgio sono state espulse 9000 persone straniere che ricevevano aiuto sociali; il 10% sono italiani.

 

4.4. Interpellanze

4.1. Presenza Com.it.Es sui Social Media

Milanese riporta la sua attività su Facebook nella diffusione delle iniziative e delle guide del Com.It.Es soprattutto nell'ambito dei diversi gruppi di italiani in Germania ed invita gli altri membri del Com.It.Es a fare altrettanto. Suggerisce di adottare nuove strategie di comunicazione, criticando l'utilità del giornale e anche la veste grafica del sito.

Il Presidente risponde che si informerà sui costi di una eventuale attualizzazione della grafica, ricordando comunque che il sito viene visitato frequentemente anche nella versione attuale. Al suggerimento di una pagina del Com.It.Es  di Colonia su Facebook il Presidente si dice disponibile alla creazione di una pagina non interattiva. I membri del Com.It.Es. appoggiano tale soluzione all’unanimità.

 

4.2. Richiesta di modifica dell’articolo 12 del regolamento interno.

La questione non sussiste perché le modifiche richieste si riferiscono ad una precedente stesura del regolamento e non attengono a quella attuale. Le richieste riproposte di modificare il regime di rimborso delle presenze attualmente in vigore vengono respinte perché il tema è già stato affrontato e deciso in precedenza.

 

5. Varie ed eventuali

Tonetta spiega come vi sia un errore di traduzione in un articolo riguardate la manifestazione “Identità a Colonia” pubblicato sul sito del Com.It.Es. Inoltro sottolinea come il 22 febbraio sia il giorno della lingua madre.

 

La prossima riunione viene fissata per venerdì 27 gennaio alle ore 19:00

Il Presidente chiude la riunione alle ore 21.35.

 

La segretaria

Antonietta De Francesco

­
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok