Verbale della riunione del 27gennaio 2017

Sono presenti: BARTOLOTTA Giuseppe, BENATI Rosella, CHIANCHIANA Crocetta, COCCO Walter, MESSUTI Giuseppe, MILANESE Maria Chiara, PACIFICO Gino, PEDIGLIERI Giorgio, STORTONI Luciana, TONETTA Paola, VALLECOCCIA Silvio;

Assenti giustificati: CONTU Luisa, DEL FAVERO Simonetta, LA CARA Antonia, LAUDANI Giuseppe, PATERNÒ Pietro, SORRENTINO Francesca;

Per l’amministrazione: il Viceconsole Rudy Buzzoni

1. Verbale

1.1. Approvazione del verbale del 9.12.2016.

2. Informazioni

2.1. Relazione dalle Commissioni

2.2. Intercomites e C.G.I.E.

2.3. Riguardo agli incontri con la cittadinanza e la manifestazione “Cinema e Migrazione 2016”

2.4. Scambio di idee riguardo alla programmazione delle attività per l’anno 2017.

3. Interpellanze

4.Delibere

4.1. Approvazione del Bilancio Consuntivo 2016 e nomina dei revisori dei conti.

4.2. Preposta riguardo all’aumento del numero dei corrispondenti consolari.

5. Varie ed eventuali

Il Presidente constata che al momento attuale il Com.It.Es. è composto da 17 membri: Giglio ha rifiutato la nomina a sostituto di Pintaudi decaduto dall’incarico a norma di legge. L’amministrazione provvederà nei prossimi giorni alla nomina di Teresa De Bellis a nuovo membro. Sentito per l’amministrazione il parere del Viceconsole Rudy Buzzoni, il Presidente constata che il numero legale necessario per deliberare in Assemblea è quindi di 9 membri.

Il Presidente apre la riunione alle ore 19:05.

Tonetta arriva alle ore 19:10

Messuti in quanto nuovo membro del Com.It.Es. si presenta brevemente.

Pacifico propone di fare un minuto di silenzio per l’attentato di Berlino avvenuto il 19 dicembre.

Dopo il minuto di silenzio, il Presidente chiede se vi sono richieste di modifiche all’ordine del giorno. Tonetta propone di inserire come punto 4.3.: proposta di modifica del regolamento interno in materia di diaria (art. 12 del regolamento interno). La richiesta viene approvata all’unanimità.

Stortoni arriva alle ore 19:40

 

 

 

1.1. Approvazione del verbale del 9.12.2016.

 

Il verbale viene approvato all’unanimità.

 

2. Informazioni

 

2.1. Relazione dalle Commissioni

 

Il punto all’ordine del giorno non viene trattato in quanto non vi sono state dall’ultima riunione del 9 dicembre 2016 novità al riguardo.

 

2.2. Intercomites e C.G.I.E

 

Il punto all’ordine del giorno non viene trattato in quanto non vi sono state dall’ultima riunione del 9 dicembre 2016 novità al riguardo.

 

 

 

2.3 Riguardo agli incontri con la cittadinanza e la manifestazione “Cinema e Migrazione 2016”

 

Il Presidente, il Vice-Presidente e Laudani riportano i risultati dell’incontro con la cittadinanza a Solingen a cui hanno partecipato. Vi è stata una buona partecipazione (circa 50 persone presenti). Le domande vertevamo su diversi temi, alcuni dei quali qui riportati: il Com.It.Es. (compiti e funzioni), i rapporti tra Consolato e cittadinanza, lavoro e pensioni in Germania.

 

Il Vice-Presidente ha realizzato a Krefeld una manifestazione sulle medesime tematiche, che ha riscontrato un buon successo di pubblico.

 

La proiezione della prima in Germania del Film “Rocco e i suoi fratelli”, nella versione integrale restaurata dalla Cineteca di Bologna, in occasione dell’anniversario di Luchino Visconti, nel contesto delle celebrazioni del 60. anniversario degli accordi bilaterali italo-tedeschi, ha riscontrato la partecipazione di circa 80 persone.

 

2.4. Scambio di idee riguardo alla programmazione delle attività per l’anno 2017

 

Vengono raccolte alcune idee al riguardo:

 

  • Organizzare degli incontri con la cittadinanza presso le seguenti località, in collaborazione con associazioni italiane e patronati presenti sul territorio: Mönchengladbach, Oberhausen, Mettmann, Bonn, Aachen, Moers, Wuppertal, Viersen e Düsseldorf. In particolare a Düsseldorf si realizzeranno una serie di incontri su diverse tematiche in collaborazione con l’associazione “Italia Altrove” (eventuale richiesta finanziamento integrativo). Tale proposte vengono approvate all’unanimità;
  • Incontro tra membri Com.It.Es. e On. Garavini. Tale proposta viene rimandata a data da destinarsi per poterla preparare in modo adeguato;
  • Realizzazione di una guida alla scuola e all’istruzione per le famiglie italiane in NRW, in collaborazione col Com.It.Es. di Dortmund (eventuale richiesta finanziamento integrativo). Tale proposta viene approvata all’unanimità;
  • Realizzazione iniziativa “Italiani dell’anno” (cfr. esempio Com.It.Es. Berlino). Tale proposta viene rifiutata all’unanimità;
  • Realizzazione di un incontro/conferenza coi Presidenti delle Associazioni Italiane della circoscrizione consolare. In linea di principio la proposta viene approvata all’unanimità. Bartolotta si propone per coordinare la realizzazione di questa iniziativa. Saranno necessari degli incontri preparatori al riguardo.
  • Realizzazione di una Newsletter e della Pagina Facebook secondo i criteri stabiliti nella riunione del 9 dicembre. Sarà necessario un ammodernamento del sito internet per gestire la funzione Newsletter. Tale proposta viene approvata all’unanimità.
  • Sistemazione della sala di attesa in Consolato, rendendola più orientata alla cittadinanza (ad esempio con un monitor con la proiezione di video di interesse comune) e la realizzazione di un angolo per bambini. Tale proposta, frutto di diversi incontri nell’anno sociale 2016, viene approvata all’unanimità. Si tratta di accompagnarne la realizzazione.
  • Nuova immigrazione di ritorno e migranti italiani nella terza età. È un argomento trattato all’Intercomites e che necessità di una riflessione a livello nazionale per poter essere affrontato dai singoli Com.It.Es. in maniera coordinata.
  • Questionario “qualità” sui servizi consolari, da mettere a disposizione della cittadinanza per avere un feedback dai cittadini sui servizi ricevuti. Tale proposta, frutto di diversi incontri nell’anno sociale 2016, viene approvata all’unanimità. Si tratta di accompagnarne la realizzazione.

 

 

 

3. Interpellanze

 

Non vi sono argomenti all’ordine del giorno.

 

 

 

4. Delibere

 

4.1 Approvazione del Bilancio Consuntivo 2016 e nomina dei revisori dei conti.

 

Dopo una breve presentazioni viene approvato il Bilancio Consuntivo per i capitoli di spesa 3103 e 3106 all’unanimità (vedesi allegati).

 

Il Presidente sottolinea come nel primo mese dell’anno sono state o verranno a breve affrontate delle spese straordinarie legate al trasloco presso la nuova sede e al protrarsi del contratto d’affitto presso la vecchia sede fino ad aprile del 2017 (avevamo una disdetta del contratto con 6 mesi di preavviso). Si presentano tre soluzione per ottemperare all’eventuale procrastinarsi del versamento da parte dello Stato italiano del contributo per i capitoli di spesa 3103 e 3106 previsti per il 2017:

 

  1. sollecitare a Roma il versamento dell'anticipo per l'anno 2017;
  2. un eventuale prestito da parte del Consolato;
  3. una lettera alla banca per cercare di alzare la possibilità di scoperto da 6.000 ad 8.000 Euro.

 

Il Presidente si incarica col Vice Console di verificare la fattibilità di queste proposte.

 

Il Presidente prenderà inoltre contatto con la LEG-Wohnen, proprietaria dei locali in Bayenstr. 13, per definire le operazioni di riconsegna dei locali, per chiedere chiarimenti riguardo al conguaglio versato per il 2016, richiedere il versamento della caparra versata dal Com.It.Es. nel 1992 per la sottoscrizione del contratto. La LEG-Wohnen non ha per ora risposto alle nostre ripetute sollecitazioni. Si procederà con nuove sollecitazioni anche attraverso forma scritta (mail e lettera).

 

L’assemblea approva all’unanimità tale procedura.

 

I revisori dei conti nominati sono Antonella Simone Turco, Maria Pia Agneletti per il Com.It.Es. Da parte del consolato verrà nominato un revisore.

 

4.2 Proposta riguardo all’ aumento del numero dei corrispondenti consolari.

 

Si riprende l’argomento affrontato il 9 dicembre riguardo all’intensificazione della presenza dei corrispondenti consolari, con la nomina di nuove persone per garantire una maggiore copertura del territorio.

 

Attuali sono 4 i corrispondenti consolari. Il Vice Consola spiega che il numero è insufficienti. Verranno nominati Gino Pacifico, per la zona di Mettmann e Leverkusen, Antonio Corbelli per la zona di Viersen e Mönchengladbach, Elio Pulerà per la zona di Worringen, Dormagen e regioni limitrofi nella direzione di Aachen. Sarebbero necessarie altre tre persone per le zone di Siegen, Bonn ed Olpe.

 

Tale iniziativa, frutto di diversi incontri nell’anno sociale 2016, viene approvata all’unanimità. Il Console è aperto a suggerimenti di eventuali candidati che possano provenire da membri del Com.It.Es.

 

4.3 Articolo 12 del regolamento interno

 

L’articolo 12 del regolamento interno riporta: “Ai partecipanti ai lavori dell’assemblea, dell’esecutivo e delle commissioni, residenti al di fuori del comune nel quale si svolgono i lavori citati, spetta il rimborso delle spese di viaggio in base alla tariffa praticata dal mezzo pubblico più economico. A codesti membri l’assemblea decide di derogare una diaria dell’importo di 10,- Euro”.

 

Tonetta e Milanese propongono di derogare una diaria per tutti i membri Com.It.Es. Benati spiega come, in base alla Circolare nr. 4 che regola la normativa di bilancio dei Com.It.Es., sia concesso di versare un gettone di presenza solamente ai membri residenti al di fuori del comune nella quale si svolgono i lavori dell’assemblea, dell’esecutivo e delle commissioni. Ai Com.It.Es. spetta il definirne l’importo. “A tale proposito vale la pena ricordare che è ammesso a rimborso il costo del mezzo di trasporto più conveniente, più una eventuale diaria il cui valore sarà stabilito dal capo Ufficio consolare sulla base del costo della vita locale”. (cfr. Circolare n° 4 del 6 dicembre 2007)

 

La proposta di modifica di Tonetta e Milanese viene perciò respinta dall’Assemblea.

 

5. Varie ed eventuali

 

Bartolotta propone di organizzare una conferenza sull’emigrazione italiana in collaborazione con il Com.It.Es di Dortmund, ad esempio presso la Kolpinghaus. Benati si propone di collaborare a tale iniziativa.

 

Benati riporta un foglio informativo in lingua italiana del “Bundesamt für Migration und Flüchtlinge” riguardo ai corsi di integrazione. Tale corsi, ricorda Messuti, non sono più gratuiti ma richiedono un piccolo contributo del partecipante. Benati inoltre sottolinea come sul sito del Ministero dell’Istruzione del Nord Reno Vestfalia il materiale informativo in lingua italiana sia scarsamente rappresentato. Si chiede di sollecitare la produzione di tale materiale per favorire l’inserimento scolastico delle famiglie italiane.

 

Tonetta comunica che una sua alunna ha vinto il 1. premio del concorso letterario del Corriere d’Italia “Quando i miei vennero in Germania”.

 

Milanese evidenzia come sia necessario trovare un/a logopedista che possa assistere nella lingua italiana. Il sito del Consolato riporta alcuni medici che possono fornire prestazioni in lingua italiana. Ci vorrebbe più visibilità di tale elenchi.

 

Il Presidente riporta una segnalazione riguardo ad eventuali provvedimenti di espulsione per cittadini italiani residenti in Germania. Si tratta per ora di casi isolati. “Sie nehmen nach Mitteilung des Jobcenter München öffentliche Leistungen in Anspruch. Für Ihren weiteren Aufenthalt im Bundesgebiet ist diese Inanspruchnahme jedoch schädlich. Wenn Sie Ihren Lebensunterhalt dauerhaft nicht aus eigenem Einkommen bzw. Eigenem Vermögen sichern können, muss die Ausländerbehörde der Landeshauptstadt München leider den Verlust Ihrer Freizügigkeit feststellen und Sie zur Ausreise aus dem Bundesgebiet auffordern”. Questo era il testo di una lettera dell’amministrazione comunale di Monaco, reso noto dal Com.It.Es. di Monaco, al quale si sono rivolti alcuni connazionali raggiunti da questa ingiunzione. Nel NRW, per ora, non si sono evidenziati casi di espulsioni. Sembrano invece più frequenti verifiche approfondite e controlli a coloro che già usufruiscono del sussidio (se posseggono, ad esempio, una casa o un patrimonio in Italia che non hanno dichiarato).

 

La prossima riunione viene fissata per lunedì 24 aprile alle ore 19:00.

 

Il Presidente chiude la riunione alle ore 20.45.

 

La segretaria

 

Antonietta De Francesco

 

­